Letta 109704 volte 20 marzo 2007 alle 16.24 di netquik Fonte: mydigitallife.info
Vista Crack: Vista Loader 2.1.2 OEM
LINK:
OEM BIOS Emulation Toolkit per Vista
Abbiamo già ampiamente parlato della nuova metodologia usata dai cracker per bypassare il meccanismo di autenticazione di Windows Vista, che prevede l'uso di una tecnica di emulazione delle informazioni di licenza ACPI_SLIC del BIOS delle cosiddette "Royalty OEM". Abbiamo anche descritto l'ormai "popolare" pacchetto crack rilasciato sul web dal gruppo di hacker Paradox, l'OEM BIOS Emulation Toolkit per Vista, che appunto punta a sfruttare al meglio questa tecnica per consentire un uso illegale del sistema operativo.

Secondo quanto riportato sul blog MyDigitalLife, un gruppo di hacker cinesi ha rilasciato pochi giorni fa un versione aggiornata del Vista Loader (versione 2.1.2), che include miglioramenti e ottimizzazioni per questa tecnica di bypass dell'attivazione, con maggiori opzioni di scelta OEM e miglioramenti in compatibilità. Il pacchetto Vista Loader (più comunemente conosciuto come softmod crack) è una delle prime soluzioni "software boot loader" di hacking realizzata per sfruttare la tecnica di emulazione nella memoria di un BIOS OEM con tabella SLIC (durante il boot del sistema) in modo da ingannare Vista ed ottenere un'attivazione OEM istantanea del sistema.

links e news Vista Crack: OEM BIOS Emulation  -  Vista: Senza Attivazione per 1 Anno  -  Altre 

Nuove funzionalità e miglioramenti in Vista Loader v2.1.2: Supporto per Windows Vista 32-bit e 64-bit (x86 e x64); Supporto per Windows Vista Ultimate, Windows Vista Business, Windows Vista Home Premium e Windows Vista Home Basic; Supporto integrato SLIC OEM ID per Acer, ASUS, DELL, Gateway, HP, NEC, Lenovo e Sony; Eliminato il delay ed il rallentamento in fase di boot ed uso di Vista; Risolto l'errore "ACPI: Reclaim Memory not found!" e l'impossibilità di avviare il sistema su certi modelli di computer DELL e HP; Corretta l'impossibilità di ripristinare o riattivare il computer dopo l'ibernazione o lo standby; Aggiungo un controllo sulla memoria per verificare che l'indirizzo di destinazione sia accessibile in scrittura. Ulteriori dettagli su MyDigitalLife, Vista Loader 2.1.2 OEM BIOS Crack Emulator.

Per installare Vista Loader, basterà eseguire nel command prompt "install oem_brand", dove "oem_brand" è uno dei brand OEM supportati (DELL, HP, Lenovo, etc.). Usando solo "install" viene selezionato di default il brand Acer. Ulteriori dettagli e chengelog per Vista Loader sono disponibili in articolo pubblicato precedentemente, sempre su MyDigitalLife, Vista Loader 2.0 OEM BIOS Emu Crack (SoftMod Update).

Come funziona questa tecnica di cracking? Microsoft consente agli hardware manufacturer di commercializzare i loro prodotti PC con una installazione di Windows Vista che non richiede nessun tipo di attivazione prodotto, procedura che viene generalmente considerata un inconveniente poco pratico per l'utente finale. Con queste 'Royalty OEM' viene garantito il diritto di integrare certe informazioni di licenza nei prodotti hardware, attraverso le quali è possibile eseguire l'autenticazione del sistema operativo senza effettuare la procedura di attivazione online o via telefono. Questo meccanismo è comunemente conosciuto come 'SLP 2.0' ('system-locked pre-installation 2.0') e consiste nei seguenti elementi:  1. Informazioni BIOS ACPI_SLIC OEM hardware-embedded firmate da Microsoft.  2. Un certificato rilasciato da Microsoft che corrisponde alle specifiche informazioni ACPI_SLIC (un file XML che si trova sui dischi di ripristino e installazione dell'OEM, es: 'oemname.xrm-ms').  3. Un particolare tipo di chiave prodotto che corrisponde alla edizione installata di Windows Vista (anch'essa estraibile da alcuni script di installazione che si trovano sui media di ripristino, o direttamente dal sistema OEM preinstallato). Se tutti questi tre elementi corrispondono, il meccanismo di licensing di Vista considera l'attuale installazione del sistema come copia legittima "system-locked pre-activated", e non richiede procedure di attivazione addizionali.

Questo articolo non intende incoraggiare in alcun modo la pirateria informatica o l'uso di software "non genuino" privo di licenza. Le tecniche riportate sono divulgate a puro scopo informativo.
 non ci sono commenti alla news nel forum
username:   password:
oppure con Log in with FacebookLog In with Google
   ricordami
non fai parte della community?
 Esegui l'accesso per commentare questa notizia nel forum 
 
DUST FROM THE PAST
Prevista per Settembre l'uscita di Mcafee Viruscan 9, che porterà novità senz'altro gradite. Gli ingegneri Mcafee hanno dato la priorità all'implementazione di funzionalità antispyware, un mossa qu…14 luglio 2004
Le voci rigurado un interessamento di Microsoft nello sviluppo di un software antivirus diventano sepre più reali dopo un intervista di ZDnet ad un responsabile Microsoft francese.…29 luglio 2004
I ragazzi di Planet Half-Life hanno intervistato gli autori (VALVe Software) del prossimo attesissimo Half-Life 2, proponendo domande provenienti dai lettori stessi. Le risposte sono interessanti p…19 agosto 2004
ULTIME NEWS - VISTA
Come previsto, Microsoft ha annunciato la disponibilità pubblica della Release Candidate (RC) di Windows Vista e Windows Server 2008 Service Pack 2. Tutti i dettagli ed i link al download sono disp… 5 marzo 2009
Microsoft ha annunciato che a partire da questa settimana rilascerà un aggiornamento per Windows Vista Ultimate che implementerà un sistema di rilevamento aggiornato contro i meccanismi di exploit del…26 febbraio 2009
Microsoft ha annunciato la release di Windows Vista e Windows Server 2008 SP2 RC per gli abbonati MSDN e TechNet. Questi clienti saranno in grado di accedere a SP2 RC tramite i siti di download TechNe…26 febbraio 2009
 ONLINE
OSPITI 4
UTENTI 0
VISITE OGGI
217
 VISITE TOTALI
5.530.252
login
username:
password:
oppure con Log in with FacebookLog In with Google
ricordami
Non fai parte della community?
Creative Commons License Valid CSS!Valid HTML 4.01 Transitional
 
NEWS - TRUCCHI - DOWNLOAD - ARTICOLI - SITO - DISCLAIMER
X