Logo
u_news_top_v2 u_trucchi_top_v2 u_files_top_v2
login
user:
pass:
oppure con Log in with FacebookLog In with Google
ricordami
 
Letta 2286 volte 7 giugno 2005 alle 03.36 di netquik Fonte: betanews.com
WWDC05: Apple Passa a Intel
LINK:
Steve Jobs, Apple CEO, ha confermato, durante la sua keynote alla Worldwide Developer Conference (WWDC) 2005, che Apple abbandonerà i processori IBM PowerPC in favore delle piattaforma x86 di Intel. La notizia già anticipata da numerosi rumors ha del sensazionale.

News correlata -> Apple Passerà a CPU Intel?

Jobs ha affermato che la prima ragione del passaggio è la necessita per Apple di offrire il massimo delle prestazioni ai suoi utenti e aggiunge che mentre l'offerta di Intel "is exceptional" i prodotti PowerPC non reggono più il confronto.

La transizione non avverrà immediatamente ma sarà completata durante i prossimi due anni e avverrà in due steps. Prima di tutto si renderà Mac OS X compatibile in pieno con i processori Intel-based x86. A questo punto Jobs sorprende tutti i partecipanti alla conferenza rivelando che i demo usati durante la dimostrazione sono tutti stati realizzati su piattaforma Intel. Le sorprese non finiscono qui: Jobs dichiara che i developers Apple stanno già compilando Mac OS X per x86 da 5 anni, e che entro un anno sarà probabile vedere il primo Mac con chip Intel.

Jobs aggiunge che i developers non dovranno fare alcun tipo di fatica per realizzare applicazioni compatibili con Intel. Le applicazioni Apple basate sull'ultima architettura "Cocoa" richiederanno infatti minime modifiche per poter essere pronte per la nuova piattaforma. Le applicazioni basate su "Carbon" richiederanno invece più tempo per poter essere convertite, ma Apple ha rilasciato una versione aggiornata della piattaforma di development "Xcode" per facilitarne appunto la recodifica.

Apple ha creato una struttura "universal binary" capace di funzionare su entrambe le piattaforme PowerPC e x86 e questo semplificherà ancor di più il lavoro dei developers. La nuova struttura inoltre consentiràdi conservare e offrire il supporto per la vecchia piattaforma ancora per molto tempo.

Sarà inoltre disponibile una tecnologia e di traduzione per binari PowerPC in codice Intel-compatibile, chiamata "Rosetta".

I developers potranno infine acquistare il Transition Kit al costo di $999 USD, che include un sistema Intel-based Mac sviluppato dal Apple Developer Connection network.

A parte la notizia del passaggio a Intel, Jobs ha anche confermato durante la conferenza i piani di Apple di offrire il supporto per il podcasting nella prossima versione del suo software iTunes 4.9 e ha annunciato la imminente disponibilità di QuickTime 7 per Windows.
 non ci sono commenti alla news nel forum
username:   password:
oppure con Log in with FacebookLog In with Google
   ricordami
non fai parte della community?
 Esegui l'accesso per commentare questa notizia nel forum 
 
 ONLINE
OSPITI 6
UTENTI 0
VISITE OGGI
42
 VISITE TOTALI
5.689.599
login
username:
password:
oppure con Log in with FacebookLog In with Google
ricordami
Non fai parte della community?
Creative Commons License Valid CSS!Valid HTML 4.01 Transitional
 
NEWS - TRUCCHI - DOWNLOAD - ARTICOLI - SITO - DISCLAIMER
X