Letta 1386 volte 20 ottobre 2005 alle 17.27 di netquik Fonte: openoffice.org
OpenOffice.org 2.0 Finale
LINK:
OpenOffice.org 2.0 Finale, nuova versione della suite per ufficio multipiattaforma e multilingua open-source, è stata resa disponibile sul sito ufficiale del progetto. OpenOffice.org (il suffisso .org è inserito a causa di una disputa sul marchio), abbreviazione ufficiale "OOo", è una suite di software libero di produttività personale basato sul codice di StarOffice. Più precisamente, il codice è soggetto ad una duplice licenza (GPL e LGPL; la licenza SISSL, precedentemente usata con le altre due, è stata abbandonata da Sun). Il software è disponibile per le piattaforme GNU/Linux, Microsoft Windows, Solaris e Mac OS X (la versione attuale su Mac OS richiede l'uso di X11), ma è possibile installarlo anche su altri sistemi operativi. È inoltre disponibile in 44 versioni linguistiche ufficiali, a cui si aggiungono progetti di localizzazione "regionali".


La nuova versione 2.0 include:
- Writer (editor di testo e editor HTML WYSIWYG)
- Calc (foglio di calcolo)
- Draw (programma di grafica vettoriale)
- Impress (programma per creare presentazioni)
- Math (editor di formule matematiche)
- Registrazione di Macro
- Esportazione ed importazione nei formati PDF, Macromedia Flash, DocBook XML, Microsoft Office, SVG.

Grazie alle nuove funzionalità, alle capacità avanzate XML e al supporto nativo per il formato OASIS Standard OpenDocument, OpenOffice.org 2.0 offre agli utenti di tutto il mondo strumenti gratuiti di produttività avanzata. Inoltre la nuova versione integra gestione diretta di una base di dati e un'interfaccia utente più versatile simile a quella utilizzata da Microsoft Office.

La versione finale non è ancora disponibile in tutte le lingue, ma lo sarà a breve. Sembra comunque che non siano state effettuate modifiche rispetto alla build precedentemente disponibile, cioè la "2.0 RC3". Il nuovo setup infatti la riconosce come medesima versione.

Il lancio della nuova versione 2.0 arriva in occasione del quinto anniversario del progetto open-source. Il 13 Ottobre 2000 Sun Microsystems aveva donato il codice sorgente di StarOffice alla comunità. Sun rimane comunque il principale sponsor e sostenitore del progetto che può ora avvalersi del sostegno da parte di Novell, Red Hat, Debian, Intel, e di molte altre piccole e grandi imprese, e del contributo molto importante da parte dei sviluppatori indipendenti, organizzazioni, e agenzie governative. Tutto questo ha reso possibile che OpenOffice.org diventasse non solo una suite libera alternativa ma anche forse la più avanzata.
 Mostra 1 commento alla news nel forum
username:   password:
oppure con Log in with FacebookLog In with Google
   ricordami
non fai parte della community?
 Esegui l'accesso per commentare questa notizia nel forum 
 
 ONLINE
OSPITI 8
UTENTI 0
VISITE OGGI
42
 VISITE TOTALI
5.720.920
login
username:
password:
oppure con Log in with FacebookLog In with Google
ricordami
Non fai parte della community?
Creative Commons License Valid CSS!Valid HTML 4.01 Transitional
 
NEWS - TRUCCHI - DOWNLOAD - ARTICOLI - SITO - DISCLAIMER
X