Letta 3994 volte 9 gennaio 2006 alle 05.56 di netquik Fonte: Windows Connected
Vista: Compatibilità Applicazioni 2
LINK:
Windows Connected ha pubblicato un interessante articolo che parla della compatibilità delle attuali applicazioni con il prossimo sistema operativo di Microsoft, Windows Vista. Una delle domande più frequenti di coloro che stanno valutando di passare a Windows Vista è "quante delle mie applicazioni funzioneranno su Windows Vista?". L'articolo descrive alcuni scenari legati ai problemi più comuni che possono impedire la compatibilità delle applicazioni con il nuovo sistema. Ovviamente tutti i problemi descritti potranno venire risolti da Microsoft durante lo sviluppo di Vista che non ha ancora raggiunto la tappa di development "Beta 2". - Altre notizie su Vista

Questa news è divisa in due parti per ragioni di spazio.
- Vista: Compatibilità Applicazioni (Parte Prima)

User Account Control. Una delle innovazioni più significative di Vista è la protezione dell'account utente che consente di accedere al proprio computer con autorizzazioni limitate ed eseguire ugualmente la maggior parte delle applicazioni. Con lo User Account Control vengono introdotte una serie di tecnologie che possono causare altri problemi di compatibilità per le applicazioni, come per esempio nell'ambito della File and Registry Virtualization (VIRT). Le applicazione più interessate da questo problema sono quelle che basano le loro impostazioni su files situati in locations a cui l'utente standard non ha normalmente accesso in scrittura. Sempre in questo ambito un'altro caso è relativo al "Protected Admin". Quando un utente effettua il logon in una macchina della quale risulta membro di un gruppo di amministrazione locale, e non è l'utente "built-in" Administrator, il suo account subisce una restrizione sul "token" di admin. In generale se l'applicazione si esegue correttamente in un account nonadministrative su Windows XP o Windows Server 2003, non dovrebbe aver problemi in questo senso su Windows Vista. - User Account Protection su Windows Vista Beta 1

Session 0 Isolation. Session 0 isolation è una nuova funzione di sicurezza di Vista che comporta in sostanza che tutto quello che viene eseguito come "sistema" (servizi e device driver), non può interagire con l'utente loggato (codice applicazione). Per esempio i messaggi pop-up generati da un servizio o da altro processo di sistema, come quelli delle applicazioni antivirus, non verranno mostrati all'utente e se un'applicazione richiede la risposta dell'utente a questo tipo di messaggi (programma setup) e si esegue nella sessione 0, si blocca perchè l'utente non può visualizzarne la UI. Le stesse implicazioni della nuova funzione sui servizi vengono già esposte dal FUS (Fast User Switching) in Windows XP in quanto ogni utente in una macchina FUS-enabled agisce in una differente sessione. In particolare i servizi che non sono stati corretti per funzionare con FUS su XP incontrano problemi in Vista anche con un solo utente loggato. - Paper tecnico "Session 0 Isolation"

Protected Mode Internet Explorer. Internet Explorer 7 per Windows Vista rappresenterà probabilmente uno dei prodotti più sicuri mai rilasciati da Microsoft. Ovviamente la maggiore sicurezza potrebbe tradursi in problemi di compatibilità per le applicazioni. Protected Mode ridurrà l'impatto degli attacchi di sicurezza eliminando la possibilità di installazioni silenti di codice nocivo attraverso le vulnerabilità del software. I controlli e gli applets che si eseguono dal browser non potranno accedere alla maggior parte del contenuto del computer: infatti l'unico location a cui si potrà a accedere tramite IE 7 sarà la cartella dei files temporanei di internet (TIF).

Particolare attenzione andrà quindi fatta nel testing delle applicazioni che sfruttano il browser come piattaforma e prevedono una interazione col desktop. -> Guida al Protected Mode di IE

Windows x64. Se si sta migrando alla versione x64 di Windows durante il passaggio a Vista bisognerà tenere conto che Windows Vista non supporta le applicazioni a 16-bit e necessiterà di drivers per piattaforma x64. Inoltre saranno necessarie nuove versioni di tutte le applicazioni a 32-bit che presentano una estensione di shell (come Winzip).
 non ci sono commenti alla news nel forum
username:   password:
oppure con Log in with FacebookLog In with Google
   ricordami
non fai parte della community?
 Esegui l'accesso per commentare questa notizia nel forum 
 
DUST FROM THE PAST
Prevista per Settembre l'uscita di Mcafee Viruscan 9, che porterà novità senz'altro gradite. Gli ingegneri Mcafee hanno dato la priorità all'implementazione di funzionalità antispyware, un mossa qu…14 luglio 2004
Le voci rigurado un interessamento di Microsoft nello sviluppo di un software antivirus diventano sepre più reali dopo un intervista di ZDnet ad un responsabile Microsoft francese.…29 luglio 2004
I ragazzi di Planet Half-Life hanno intervistato gli autori (VALVe Software) del prossimo attesissimo Half-Life 2, proponendo domande provenienti dai lettori stessi. Le risposte sono interessanti p…19 agosto 2004
ULTIME NEWS - VISTA
Come previsto, Microsoft ha annunciato la disponibilità pubblica della Release Candidate (RC) di Windows Vista e Windows Server 2008 Service Pack 2. Tutti i dettagli ed i link al download sono disp… 5 marzo 2009
Microsoft ha annunciato che a partire da questa settimana rilascerà un aggiornamento per Windows Vista Ultimate che implementerà un sistema di rilevamento aggiornato contro i meccanismi di exploit del…26 febbraio 2009
Microsoft ha annunciato la release di Windows Vista e Windows Server 2008 SP2 RC per gli abbonati MSDN e TechNet. Questi clienti saranno in grado di accedere a SP2 RC tramite i siti di download TechNe…26 febbraio 2009
 ONLINE
OSPITI 6
UTENTI 0
VISITE OGGI
17
 VISITE TOTALI
5.783.055
login
username:
password:
oppure con Log in with FacebookLog In with Google
ricordami
Non fai parte della community?
Creative Commons License Valid CSS!Valid HTML 4.01 Transitional
 
NEWS - TRUCCHI - DOWNLOAD - ARTICOLI - SITO - DISCLAIMER
X