Letta 2697 volte 30 marzo 2006 alle 03.10 di netquik Fonte: betanews.com
Modifica IE ActiveX: Ancora 2 Mesi
LINK:
Microsoft ha affermato di essere a conoscenza che l'aggiornamento previsto per Internet Explorer, che interessa la funzione di gestione dei controlli ActiveX, potrebbe causare alcuni problemi seri e promette di concedere ai developer altri due mesi di tempo per modificare le loro pagine ed assicurarsi una transizione non traumatica. Sebbene la maggior parte delle aziende sia già pronta per l'aggiornamento alcuni clienti enterprise hanno richiesto espressamente al colosso un’estensione del termine.

I navigatori della rete potrebbero infatti iniziare a notare un diverso comportamento del loro browser Internet Explorer dopo l’installazione dei prossimi aggiornamenti di sicurezza per il browser. Questa modifica interessa il modo in cui Internet Explorer gestisce alcune pagine Web che utilizzano i controlli ActiveX. Questo è dovuto all’integrazione nelle patch di una modifica alla funzione di gestione dei controlli ActiveX, direttamente legata alla causa legale che vede il colosso di Redmond contrapposto a Eolas Technologies e accusato di violazione di brevetto. Tra i programmi che utilizzano i controlli ActiveX vi sono: Adobe Reader, Apple QuickTime Player, Macromedia Flash, Microsoft Windows Media Player, Real Networks, RealPlayer, Sun Java Virtual Machine. Microsoft ha rilasciato anche un Security Advisory (912945) e un articolo Knowledge Base per chiarire i possibili problemi derivanti dall'installazione dell'aggiornamento.

 Presto la Modifica ActiveX in IE  - Modifica ActiveX IE Ora Pubblica -  MSFT vs Eolas 

Modifica IE ActiveX: Ancora 2 MesiDopo aver installato questo aggiornamento, non è possibile interagire con i controlli ActiveX da certe pagine Web fino a quando tali controlli non vengono attivati facendo clic manualmente sul controllo stesso.

Il nuovo comportamento si può già notare nell’ultima build del nuovo Internet Explorer 7. La modifica è stata già resa pubblica ad inizio Marzo, in un aggiornamento standalone opzionale KB912945 IE: [XP SP2] - [XP x64], ora tuttavia sarà integrata direttamente nel prossimo aggiornamento di protezione cumulativo per il browser, previsto già per l'11 Aprile. Insieme al download del prossimo aggiornamento di protezione Microsoft rilascerà anche una “compatibility patch”(hotfix) che consentirà di ripristinare il comportamento attuale di ActiveX.

Microsoft afferma che solo coloro che necessitano ulteriore tempo devono installare quest'ultima patch e che un nuovo aggiornamento fissato per Giugno imposterà definitivamente le modifiche. Mike Nash, corporate vice president della Microsoft Security Technology Unit (STU), ha ritenuto opportuno commentare la decisione sul Blog ufficiale di MSRC.

Ad inizio Dicembre scorso Microsoft aveva riunito nel suo campus di Silicon Valley 20 importanti Web publishers e agenzie di pubblicità interattiva per annunciare la decisone definitiva di modificare il comportamento del suo software browser. Microsoft incoraggia i Web developers a correggere il accedere automaticamente a certi tipi di contenuti durante la navigazione, come le animazioni Macromedia flash o in genere altri tipi di contenuti multimediali. Il workaround è alquanto semplice: invece di inserire il tag "applet object" si carica l'oggetto tramite script esterno. Secondo il colosso questo metodo non viola il brevetto, dato che Eolas detiene esclusivamente i diritti sulla tecnologia di "lancio automatico" degli applets. Un portavoce di Microsoft afferma: "Prevediamo che queste modifiche avranno un impatto minimo sulla customer experience e sulle applicazioni dei partner". Microsoft, Apple Computer e Adobe Systems hanno pubblicato sui loro rispettivi siti web alcune soluzioni workaround destinate ai developers: Adobe - Microsoft - Apple QuickTime. Nonostante ciò alcuni esperti, considerato che non tutti i siti web faranno le modifiche necessarie, ritengono possibile un po' di caos nel momento in cui gli utenti installeranno le patch il prossimo Aprile.
 non ci sono commenti alla news nel forum
username:   password:
oppure con Log in with FacebookLog In with Google
   ricordami
non fai parte della community?
 Esegui l'accesso per commentare questa notizia nel forum 
 
 ONLINE
OSPITI 2
UTENTI 0
VISITE OGGI
218
 VISITE TOTALI
6.009.380
login
username:
password:
oppure con Log in with FacebookLog In with Google
ricordami
Non fai parte della community?
Creative Commons License Valid CSS!Valid HTML 4.01 Transitional
 
NEWS - TRUCCHI - DOWNLOAD - ARTICOLI - SITO - DISCLAIMER
X