Letta 15753 volte 19 gennaio 2007 alle 06.51 di netquik Fonte: mydigitallife.info
Vista Crack: TimeStop Activator
LINK:
Vista Crack: TimeStop Activator
La comunità di cracking e hacking continua il suo lavoro sulle metodologie di violazione dei meccanismi di attivazione e protezione di Windows Vista, il nuovo sistema operativo di Microsoft che debutterà ufficialmente sul mercato consumer il 30 Gennaio prossimo. Come per le precedenti news tutte le "novità" sono segnalate e descritte dall'ottimo blog votato all'hacking My Digital Life.

links e news Vista Crack: Trial Infinito e ReArm  -  Altre 

Tempo fa avevamo segnalato già nuove procedure di hacking che consentivano di ripristinare le cosiddette "frankenbuild" cioè build modificate per bypassare il sistema di attivazione "mischiando" file delle versioni di test a quelli della build RTM finale. Successivamente le attenzioni degli hacker si sono spostate su un altro punto debole del meccanismo di protezione di Vista, il sistema che si occupa di calcolare e far rispettare il "grace period", il periodo di valutazione concesso in fase di installazione del sistema. Per chi non lo sapesse infatti, è possibile installare Windows Vista senza usare una product key, eseguendo il sistema in modalità di valutazione o trial per 30 giorni (ufficialmente utili per acquistare una licenza retail legittima, attivare regolarmente il prodotto, ed evitare il passaggio in modalità RFM - reduced functionality mode). Questa funzionalità trial è apparsa da subito un facile bersaglio per vari workaround, patch e crack, che permettono il "ReArm" del sistema, cioè il reset del countdown timer di 30 giorni. In questo modo è quindi possibile eseguire il sistema in modalità full trial per un periodo illimitato di tempo. Microsoft permette ufficialmente il "rearming" di Windows Vista per tre volte (3 mesi o 120 gg), sfruttando lo switch "-rearm" nel comando slmgr o slmrg.vbs (software licensing manager).

links e news Vista Crack: "Frankenbuild" è Vivo!  -  Vista Crack: WGA vs "Frankenbuild"  -  Altre 

L'ultima release in questo senso consiste nei pacchetti TimeStop v2, inizialmente disponibile solo in cinese, e di una simile versione disponibile in inglese, entrambi potenziamenti e repack della procedura originaria di cracking di TimerStop.sys.

Il crack TimeStop ottimizza e automatizza il crack dell'attivazione di Windows Vista, ed in particolare del file TimerStop.sys, per ottenere una condizione di attivazione permanente del sistema. L'hack di TimerStop.sys blocca il countdown timer dell'attivazione, quindi il sistema avrà sempre 30 giorni o 43200 minuti restanti e non sarà necessario resettare il contatore od eseguire il rearm del timer del sistema. In questa condizione teoricamente Vista viene riconosciuto come legittimo e genuino da Microsoft come nel periodo di prova (senza installare l'update KB929391 Vista Validation).

Con la versione inglese del crack è necessario solo un riavvio del sistema, eseguito automaticamente dopo l'applicazione della patch. La metodologia è stata diffusa originariamente sul canale IRC #vistatalk di irc.efnet.com. Note: se su Vista è stato già eseguito il re-arm o il reset per 3 volte, la patch non funzionerà dato che il crack necessita del effettuare il re-arm con il trucco dell'anno 2099 almeno per una volta. Questa versione del crack inoltre non sembra funzionare sulla versione a 64-bit di Vista. Per verificare lo stato del counter di attivazione basta eseguire il comanda "slmgr.vbs -dlv" (Start - Esegui).

Anche TimeStop v2 originale (in cinese) è totalmente automatizzato. Basta lanciarlo con privilegi di amministratore e il programma si occupa di modificare automaticamente la data del BIOS sul 2099 (anche se è consigliabile farlo manualmente prima) ed installare la patch StopTimer.sys. Il crack si auto-esegue al riavvio e ripristina la data. Anche in questo caso sarà necessario un solo riavvio, e almeno un re-arm del contatore disponibile. Ci sono invece report contrastanti sul funzionamento della nuova versione sulle versione di Vista a 64-bit. Tutti i dettagli sul blog My Digital Life (in inglese).

Questo articolo non intende incoraggiare in alcun modo la pirateria informatica o l'uso di software "non genuino" privo di licenza regolare. Le tecniche qui riportate sono divulgate a puro scopo informativo.
 non ci sono commenti alla news nel forum
username:   password:
oppure con Log in with FacebookLog In with Google
   ricordami
non fai parte della community?
 Esegui l'accesso per commentare questa notizia nel forum 
 
DUST FROM THE PAST
Prevista per Settembre l'uscita di Mcafee Viruscan 9, che porterà novità senz'altro gradite. Gli ingegneri Mcafee hanno dato la priorità all'implementazione di funzionalità antispyware, un mossa qu…14 luglio 2004
Le voci rigurado un interessamento di Microsoft nello sviluppo di un software antivirus diventano sepre più reali dopo un intervista di ZDnet ad un responsabile Microsoft francese.…29 luglio 2004
I ragazzi di Planet Half-Life hanno intervistato gli autori (VALVe Software) del prossimo attesissimo Half-Life 2, proponendo domande provenienti dai lettori stessi. Le risposte sono interessanti p…19 agosto 2004
ULTIME NEWS - VISTA
Come previsto, Microsoft ha annunciato la disponibilità pubblica della Release Candidate (RC) di Windows Vista e Windows Server 2008 Service Pack 2. Tutti i dettagli ed i link al download sono disp… 5 marzo 2009
Microsoft ha annunciato che a partire da questa settimana rilascerà un aggiornamento per Windows Vista Ultimate che implementerà un sistema di rilevamento aggiornato contro i meccanismi di exploit del…26 febbraio 2009
Microsoft ha annunciato la release di Windows Vista e Windows Server 2008 SP2 RC per gli abbonati MSDN e TechNet. Questi clienti saranno in grado di accedere a SP2 RC tramite i siti di download TechNe…26 febbraio 2009
 ONLINE
OSPITI 4
UTENTI 0
VISITE OGGI
86
 VISITE TOTALI
5.864.346
login
username:
password:
oppure con Log in with FacebookLog In with Google
ricordami
Non fai parte della community?
Creative Commons License Valid CSS!Valid HTML 4.01 Transitional
 
NEWS - TRUCCHI - DOWNLOAD - ARTICOLI - SITO - DISCLAIMER
X