Letta 2131 volte 9 febbraio 2007 alle 05.48 di netquik Fonte: Hotmail team Blog
Live Mail Finale Sarà Live Hotmail
LINK:
Live Mail
Sulla scia della nuova release "M9" del suo nuovo servizio di web-mail AJAX-enabled gratuito ad-supported, Microsoft ha annunciato ieri, tramite il blog ufficiale "MailCall", che Windows Live Mail, quando sarà lanciato in disponibilità generale a livello internazionale, si chiamerà Windows Live Hotmail. Il "nuovo" brand inizierà ad essere visibile già in questa fase beta, prima nella versione interna (dogfood), e nelle prossime settimane anche in quella pubblica.

Il prodotto è entrato ormai nell'ultima fase di testing. Come abbiamo segnalato precedentemente, Microsoft ha già lanciato in preview Windows Live Hotmail nel mercato olandese a metà Novembre come annunciato sul blog ufficiale. Microsoft ha evidenziato che si trattava di un "Preview Launch" che consentirà di proseguire con il roll-out graduale negli altri mercati nei prossimi mesi.

Dall'annuncio ufficiale sul blog degli sviluppatori del progetto: "Abbiamo iniziato da zero, abbiamo creato un nuovo servizio e lo abbiamo chiamato Windows Live Mail. Man mano che abbiamo chiamato a bordo utenti sul nuovo servizio e lo abbiamo fatto provare, abbiamo capito rapidamente che gli utenti lo amavano. Sapevamo di essere sulla giusta strada. Abbiamo anche capito che molti utenti erano estremamente fedeli al brand Hotmail e che percepivano il nuovo prodotto come un upgrade del vecchio Hotmail. Infatti, i nostri più fedeli utenti hanno usato Hotmail con soddisfazione per anni e pur apprezzando i miglioramenti della beta, alcuni di loto erano un po' confusi per il cambio di nome … Preparandoci al lancio della versione finale del nostro servizio di web mail, riconosciamo l'importanza di assicurare ai nostri più di 260 milioni di clienti esistenti una transizione morbida e chiara verso il nuovo prodotto. Adottando il nome 'Windows Live Hotmail', crediamo di riunire il meglio di questi due mondi, quello vecchio e quello nuovo. Siamo in grado di offrire le significanti innovazioni tecnologiche di Windows Live conservando il legame emozionale tra i molti clienti esistenti e più fedeli e Hotmail".

links e news Windows Live Mail "M9" è Pronto  -  Live Mail Plus e Help Community  -  Altre 

Una prima mossa in questa direzione "conservativa" nei confronti di Hotmail era già stata realizzata con la recente release M9 di Live Mail. Il team di sviluppatori del servizio ha infatti analizzato i dati d'uso e di performance ed ha rilevato che gli utenti preferiscono usare la modalità "Classica" (introdotta nella versione "M5") in fase di transizione prima di passare alla esperienza "Full" di Live Mail. Microsoft aveva quindi già deciso di modificare l'esperienza di migrazione al nuovo servizio. Quando gli utenti passano a Live Mail (da ora Live Hotmail) avranno automaticamente attiva la versione Classica e potranno quindi decidere di passare alla modalità Full nel momento più opportuno. Gli utenti potranno passare da una modalità all'altra semplicemente dalla sezione Opzioni. Coloro che già utilizzano il nuovo Live Hotmail non noteranno modifiche per questa impostazione e conserveranno la modalità correntemente impostata.

Con la pressione dei diretti rivali in questi particolare settore di mercato (Google, Yahoo e AOL), Microsoft sembra starsi cautelando il più possibile con l'intento di non effettuare modifiche troppo significative e radicali che possano far allontanare gli utenti dal suo servizio, anche se queste modifiche consistono in fin dei conti in un semplice upgrade delle funzionalità. Sebbene la reazione degli utenti alla notizia della nuova modifica di brand sia stata tutt'altro che positiva (considerate anche le continue modifiche di brand avvenute nell'ambito della piattaforma, e la promozione del brand in Windows Vista), la decisione di conservare il nome "Hotmail" sembra una mossa azzeccata, come fa notare Brandon LeBlanc Windows Live MVP. Perché abbandonare un brand così popolare e longevo?

Alcuni utenti nel frattempo si domandano se la nuova modifica coinvolgerà anche Windows Live Mail Desktop, il nuovo client desktop che si integra con la webmail offrendo supporto per la gestione di account POP e IMAP third-party. Al momento non ci sono commenti ufficiali di Microsoft a riguardo. A proposito di Live Mail Desktop, segnaliamo infine che nelle prossime ore è atteso un nuovo aggiornamento "minore" per il client di posta elettronica, anch'esso in fase di beta test. Questo update sarà distribuito inizialmente solo via Microsoft Update (MU). Dettagli in una prossima news dedicata.
 non ci sono commenti alla news nel forum
username:   password:
oppure con Log in with FacebookLog In with Google
   ricordami
non fai parte della community?
 Esegui l'accesso per commentare questa notizia nel forum 
 
DUST FROM THE PAST
Microsoft ha annunciato un accordo con tre nuovi providers di informazioni utili a individuare i siti web che fanno uso di tecniche di phishing, con l'intento di ottimizzare la sue tecnologie Phishing…18 novembre 2005
Un nuovo servizio si aggiunge alla famiglia Windows Live Beta, si tratta di Windows Live Custom Domains. L'idea alla base del servizio è che ogni proprietario di dominio possa puntare il proprio MX re…20 novembre 2005
Microsoft ha preparato la nuova versione Milestone 4 (M4) del servizio Windows Live Mail beta, conosciuto anche con il nome in codice "Kahuna". Il nuovo aggiornamento introduce il supporto per web bro… 1 dicembre 2005
ULTIME NEWS - LIVE
Come segnalato da LiveSide.net, in Windows Live Hotmail, il servizio webmail di Microsoft, è ora disponibile una nuova opzione che permette di aggiungere altri account di posta elettronica, diversi da… 6 maggio 2009
Rob Dolin, Program Manager per Windows Live, ha annunciato sul Windows Live Team Blog che entro la prossima settimana saranno disponibili su Windows Live nuove Web Activities come Facebook, Digg, e Sm…21 aprile 2009
Microsoft ha annunciato la disponibilità della funzione di "instant messaging da web" per i suoi servizi online Windows Live Hotmail e Live People: sfruttando la nuova implementazione è possibile invi…21 aprile 2009
 ONLINE
OSPITI 9
UTENTI 0
VISITE OGGI
457
 VISITE TOTALI
5.944.573
login
username:
password:
oppure con Log in with FacebookLog In with Google
ricordami
Non fai parte della community?
Web Hosting
Creative Commons License Valid CSS!Valid HTML 4.01 Transitional
 
NEWS - TRUCCHI - DOWNLOAD - ARTICOLI - SITO - DISCLAIMER
X