Letta 2602 volte 15 febbraio 2007 alle 04.58 di netquik Fonte: Mary Jo Foley
Office "14": Indiscrezioni e Slide
LINK:
Office 14: Indiscrezioni e Slide
Oltre che di Windows 7, la versione client del sistema che succederà a Vista, in rete si parla già di Office 14, il successore di Office 2007. Secondo alcune slide pubblicate due giorni fa sul blog AeroXperience, la prossima versione della suite di produttività del colosso è prevista al rilascio nella prima metà del 2009. Molti avranno notato che ci si riferisce al prodotto come "Office 14" e non "Office 13". Questa scelta del colosso è "scaramantica": in US infatti 13 è il numero sfortunato (l'equivalente del nostro 17), lo ha spiegato Eric Vigesaa, Program Manager per le applicazioni Office system client presso Microsoft, durante una TechNet radio chat tenutasi a Dicembre 2006.

Secondo la timeline "trapelata" in rete la prima beta di Office 14 è prevista al debutto entro la prima metà del 2008, mentre una seconda Beta è attualmente fissata per la seconda metà dello stesso anno. I piani del colosso per quest'anno sono quelli di "bloccare" alcune delle "aree di key innovation" relative al software, ed avviare il processo "Consumer Validation" su cui basare il nuovo prodotto.

Le nuove informazioni sulla prossima versione di Office arrivano mentre Microsoft sta tentando di porre un freno alle speculazioni sulla tempistica di rilascio e sul set di funzionalità dei suoi prossimi prodotti "flagship". Il colosso del resto ha lanciato Windows Vista e Office 2007 sul mercato retail appena due settimane fa. Sono queste due nuove versioni, secondo l'azienda, quelle che devono attrarre per ora l'attenzione dei clienti e dei partner.

links e news Windows "7" aka "Vienna" FAQ 

Tornando a Office 14, secondo le informazioni riportate su AeroXperience, Microsoft sembra volersi concentrare su una serie di "investigation areas" durante la progettazione del software, lato client, server e servizi. Queste aree includono: produttività individuale, comunicazione e collaborazione, amministrazione dei contenuti enterprise, processo ed intelligence aziendali, Office come una piattaforma di sviluppo, e gestione e sicurezza.

Secondo quanto riporta Mary Jo Foley su All About Microsoft, si può già accennare ad una traduzione di queste informazioni in potenziali e concrete funzionalità, o comunque in quelli che saranno gli obiettivi di Office 14: Consentire agli utenti di svolgere più facilmente mansioni più complesse (forse attraverso un maggiore utilizzo delle interfacce utente Ribbon in più applicazioni); Offrire un numero maggiore di opzioni di assistenza self- e community-based; Offrire una migliorata rilevanza di ricerca; Includere una più profonda integrazione tra comunicazioni, identità e policy/conformità/supporto unificati, tra tutte le applicazioni e per tutti i dispositivi; Concentrazione su "soluzioni flessibili di storage per il digital asset management"; Portare l'aspetto di BI (business intelligence) nel processo aziendale stesso invece di sfruttarlo come attività isolata "a necessità"; Integrare più in profondità la programmazione dichiarativa e le migliorate capacità di Business Data Catalogne in una piattaforma di sviluppo Office centrale; Offrire strumenti per rendere più facile la messa in opera globale dei prodotti, con nuovi modelli "federati, offline e virtualizzati"; Migliorare le capacità offline di SharePoint.

Per il momento Microsoft non si è pronunciata ufficialmente su queste slide trapelate in rete ed attualmente non se ne conosce la provenienza o il livello di affidabilità. Ad ogni modo queste prime indiscrezioni confermano l'inizio dei "lavori" su Office 14 e offrono voce alle speculazioni che sicuramente ci accompagneranno ameno per i prossimi 12 mesi.

Nel frattempo segnaliamo la pubblicazione dei primi dati di vendita (preliminari) per Office 2007, da cui emerge un netto successo rispetto al periodo di lancio della versione precedente Office 2003. Durante la prima settimana di disponibilità Office 2007 ha "battuto" il suo predecessore del 108.3 percento in vendite, lo riporta il gruppo di ricerca di mercato NPD Group.
 non ci sono commenti alla news nel forum
username:   password:
oppure con Log in with FacebookLog In with Google
   ricordami
non fai parte della community?
 Esegui l'accesso per commentare questa notizia nel forum 
 
DUST FROM THE PAST
Dopo i cinque "lunghi" anni di attesa tra il debutto di Windows XP e quello del suo successore Windows Vista, Microsoft prevede di adottare una programma di release più rapido per i suoi prossimi sist…10 febbraio 2007
Nei giorni scorsi abbiamo iniziato a parlare di Windows "7" (aka "Vienna" o "Windows Seven"), la prossima versione del sistema operativo client Windows che succederà a Windows Vista. Dopo i cinque "l…15 febbraio 2007
Oltre che di Windows 7, la versione client del sistema che succederà a Vista, in rete si parla già di Office 14, il successore di Office 2007. Secondo alcune slide pubblicate due giorni fa sul blog Ae…15 febbraio 2007
ULTIME NEWS - WINDOWS
Windows Live Writer, rilasciato inizialmente nel 2006, è stato uno dei tool più popolari di blogging. L'ultima release stabile risale al 2012, seguita da un aggiornamento per Windows 8 nel 2014. Micro…11 dicembre 2015
Microsoft ha pubblicato sul blog ufficiale del Windows Virtualization Team un lungo intervento dedicato al nuovo supporto per creazione e gestione di file Virtual Hard Disk (VHD) come formato nativo i…15 maggio 2009
In rete sono trapelati alcuni screenshot delle "retail box" con cui saranno commercializzate le varie edizioni di Windows 7, il prossimo sistema operativo Microsoft, attualmente disponibile in version…13 maggio 2009
 ONLINE
OSPITI 6
UTENTI 0
VISITE OGGI
95
 VISITE TOTALI
5.839.298
login
username:
password:
oppure con Log in with FacebookLog In with Google
ricordami
Non fai parte della community?
Creative Commons License Valid CSS!Valid HTML 4.01 Transitional
 
NEWS - TRUCCHI - DOWNLOAD - ARTICOLI - SITO - DISCLAIMER
X