Letta 1597 volte 23 aprile 2007 alle 14.46 di netquik Fonte: liveside.net
Live Folders: Debutta "Live Drive"?
LINK:
Negli ultimi mesi non è trapelato alcun nuovo dettaglio degno di nota sul progetto Windows Live Drive, un chiacchierato servizio di file-hosting sviluppato da Microsoft, da tempo ufficialmente annunciato. Come riporta LiveSide.net tuttavia, presto Microsoft potrebbe togliere i veli al suo nuovo progetto, ed un segnale abbastanza chiaro di queste intenzioni è arrivato dall'inserimento sul sito Windows Live Feedback di un nuovo servizio chiamato Windows Live Folders beta (ora rimosso). Chris Overd di Liveside.net commenta: "Sebbene non sia necessario essere dei geni per capire che si tratterà di un servizio dedicato allo storage, il dubbio è cosa sarà precisamente? Un FolderShare rinnovato, il servizio di cloud storage 'Live Drive' da tutti atteso, o una combinazione di questi due progetti?". Per ora tuttavia non è chiaro se "Windows Live Folders" sia effettivamente legato a Windows Live Drive, o se si tratti di un prodotto differente.

links e news Rumor: Live Drive e Server "Home"  -  Live Drive e il Blog-Post Fantasma  -  Altre 

Secondo precedenti indiscrezioni, il team di sviluppo interno per Live Drive è stato creato verso la fine del 2005 e questo farebbe pensare ad un avanzato processo di sviluppo. Stuart Padley, uno dei developer Microsoft che, almeno ad Agosto scorso stava lavorando sul progetto, aveva lasciato trapelare alcuni dettagli su Live Drive sul suo blog su MSDN. Questo post informativo era stato prontamente rimosso dal weblog, senza tuttavia riuscire a passare inosservato. Oltre a parlare del team di sviluppo, Padley ha evidenziato e commentato le notizie riguardo Live Drive disponibili attualmente in rete. Lo sviluppatore ha quotato la descrizione del servizio fatte da Wikipedia e da Fortune Magazine, affermando che "nessuna di queste descrizioni è corretta" ma che entrambe contengono "elementi di verità". Wikipedia: "Live Drive è un prossimo servizio di file hosting che farà parte del range di servizi Windows Live. Si pensa che possa essere simile al servizio GDrive di Google. Non è chiaro al momento se Windows Live Drive integrerà FolderShare o no". Fortune Magazine: "Microsoft sta progettando di usare i suoi server per offrire a tutti un enorme quantità di online storage per dati digitali … Con Live Drive, tutte le informazioni (musica, film, dati finanziari, videoconferenze) saranno accessibili da qualsiasi posto e dispositivo". Da quanto emerge dalle parole di Padley, l'obiettivo di Live Drive sarà quello di "permettere agli home user di salvare e condividere i loro ricordi in modo affidabile e senza soluzione di continuità".

A Dicembre Zack Whittaker, impiegato Microsoft con contratto di collaborazione, aveva pubblicato sul suo blog MSBlog un articolo relativo ai rumor della presentazione di Windows Live Drive al CES 2007 (non avvenuta). Secondo Whittaker, Live Drive non era ancora pronto a causa della riorganizzazione interna dei team Live. Novità in questo senso si attendevano proprio in questo periodo, con il prodotto finale, che richiederà una significante organizzazione di risorse backend (server farm, server, etc), previsto al debutto ufficiale entro il 2007. Secondo altre indiscrezioni, che abbiamo segnalato in una news a Luglio scorso, Live Drive doveva offrire capacità simili al servizio "FolderShare, con funzioni di accesso a file da un computer remoto. Secondo quanto trapelato Windows Live Search (la versione desktop ora "Casino" -> "Windows Search 4") sarà in grado di effettuare ricerche tra questi file, offrendo accesso remoto e capacità di ricerca ma non funzionalità storage "in the cloud" che forse dovevano spettare ad un progetto parallelo.

Detto questo, secondo i primi dettagli discussi durante il TechEd dell'ano scorso, Microsoft stava sviluppando un servizio di storage con 2GB di spazio gratuito incluso. Guardando alle offerte dei servizi già esistenti in questo settore di mercato tuttavia, sembra quasi certo che il colosso offrirà uno spazio storage maggiore. Xdrive offre attualmente 5GB gratuiti e 50GB per $9.95 al mese. Il servizio online di Apple .mac offre ancora un pacchetto base di 1GB per $100 all'anno ed un totale di 4GB per altri $100 all'anno. Windows Live Hotmail offre già una inbox di 2GB inbox (Hotmail Plus offre 4GB). Un'altra funzionalità chiave del progetto, discussa mesi fa, era la capacità di mapping dello storage online sul PC in modo da consentirne un accesso semplice, come si trattasse di un qualsiasi drive di rete. Windows Live Messenger include già un simile funzione, chiamata Shared Folders, che permette questo in un contesto di peer-to-peer sharing. Forse il nome "Windows Live Folders" deriva proprio da questo concetto. Segnaliamo infine che l'indirizzo "folders.live.com" esegue già il redirect su Windows Live beta.
 non ci sono commenti alla news nel forum
username:   password:
oppure con Log in with FacebookLog In with Google
   ricordami
non fai parte della community?
 Esegui l'accesso per commentare questa notizia nel forum 
 
DUST FROM THE PAST
Dopo i nuovi dettagli su Google GDrive, il prossimo servizio di online storage del colosso della ricerca, trapelati nei giorni scorsi, emergono interessanti indiscrezioni anche sul simile progetto di …12 luglio 2006
In rete sono emersi nuovi dettagli su Windows Live Drive, il prossimo vociferato servizio di file hosting di Microsoft, che potrebbe ormai essere vicino al debutto pubblico. Secondo le nuove informazi…18 agosto 2006
In questi giorni sono emerse varie novità per quanto riguarda la piattaforma Windows Live. Riassumiamo quindi tutte le ultime notizie relative ai nuovi servizi e agli aggiornamenti introdotti da Micr…27 agosto 2006
ULTIME NEWS - LIVE
Come segnalato da LiveSide.net, in Windows Live Hotmail, il servizio webmail di Microsoft, è ora disponibile una nuova opzione che permette di aggiungere altri account di posta elettronica, diversi da… 6 maggio 2009
Rob Dolin, Program Manager per Windows Live, ha annunciato sul Windows Live Team Blog che entro la prossima settimana saranno disponibili su Windows Live nuove Web Activities come Facebook, Digg, e Sm…21 aprile 2009
Microsoft ha annunciato la disponibilità della funzione di "instant messaging da web" per i suoi servizi online Windows Live Hotmail e Live People: sfruttando la nuova implementazione è possibile invi…21 aprile 2009
 ONLINE
OSPITI 4
UTENTI 0
VISITE OGGI
24
 VISITE TOTALI
5.751.079
login
username:
password:
oppure con Log in with FacebookLog In with Google
ricordami
Non fai parte della community?
Creative Commons License Valid CSS!Valid HTML 4.01 Transitional
 
NEWS - TRUCCHI - DOWNLOAD - ARTICOLI - SITO - DISCLAIMER
X