Letta 1237 volte 30 aprile 2007 alle 22.59 di netquik Fonte: Varie
MIX07: Microsoft Silverlight e S+S
LINK:
Ray Ozzie, Microsoft Chief Software Architect, ha inaugurato oggi la conferenza MIX 07 di Las Vegas, discutendo la visione di Microsoft sul futuro del Web, attraverso la concretizzazione di una strategia disegnata su soluzioni "software plus service". Nella sua keynote Ozzie ha prima di tutto evidenziato la difficoltà insita nella creazione di applicazioni per il Web, causata dalla frammentazione tra tecnologie (dai web browser, ai dispositivi mobili). Ozzie ha spiegato che lo sviluppo di applicazioni è attualmente diviso tra "Web universale" con AJAX e Flash, e "experience first" con telefoni, PC e sistemi da gioco. Microsoft conta di unificare questi due aspetti, combinando il meglio di Web, desktop e dispositivi. Ozzie definisce questo un "software plus service pattern", aggiungendo che queste soluzioni richiedono un "misto di capacità", la filosofia del MIX 07. Durante l'evento Microsoft svelerà una serie di nuovi prodotti.

links e news Microsoft Silverlight AKA WPF/E 

Il colosso ha presentato oggi ufficialmente la tecnologia Microsoft Silverlight, svelando come il nuovo prodotto entrerà a far parte degli strumenti e della più ampia piattaforma Microsoft .NET (portando .NET nel "web universale"). Silverlight, tecnologia finora chiamata Windows Presentation Foundation Everywhere (WPF/E), consiste in una plug-in cross-browser e cross-platform, dedicata alla distribuzione di contenuti multimediali dinamici, con animazione, audio, video ed interattività, basati sulla tecnologia Windows Media, per la creazione di esperienze multimediali .NET-based di nuova generazione e "rich interactive application" (RIA) per il Web.

Microsoft ha reso disponibile oggi la prima versione beta di Silverlight in download gratuito ed ha annunciato nel contempo il nuovo supporto per i linguaggi dinamici come Python e Ruby, integrazione profonda con i servizi e nuova strumentazione in Expression Studio e nella prossima versione di Visual Studio, nome in codice "Orcas", per la creazione di applicazioni "Silverlight". La prima beta di Silverlight include una licenza Go-Live, che permette di installare ed usare il prodotto in ambienti di produzione (Silverlight Screencasts). La versione finale 1.0 della tecnologia è prevista al debutto per questa estate. Contestualmente il colosso ha reso disponibile per gli sviluppatori la prima versione Alpha di Silverlight 1.1 con supporto completo di .NET. Mentre le applicazioni Silverlight 1.0 possono essere programmate con XAML e JavaScript, l'integrazione del .NET Framework permetterà agli sviluppatori di usare linguaggi come ASP.NET, Visual Basic, C#, Python ed anche Ruby tramite un nuovo Dynamic Language Runtime (DLR) layer. Microsoft Silverlight 1.0 Beta e 1.1 Alpha sono disponibili al download gratuito. Microsoft ha anche lanciato un nuovo sito di community dedicato a Silverlight. Segnaliamo inoltre la disponibilità di un video "DreamScene" realizzato dal team di sviluppo di Silverlight che può essere usato come sfondo animato in Vista Ultimate tramite la nuova funzione DreamScene. Maggior dettagli sono stati pubblicati da Brandon LeBlanc sul blog ufficiale "Windows Experience".

Microsoft ha anche presentato "Microsoft Silverlight Streaming", un nuovo servizio "companion" di hosting gratuito per Silverlight (e punto di incontro con Windows Live) che renderà semplice per developer e designer distribuire contenuti multimediali dinamici "in the cloud" come parte delle proprie applicazioni Silverlight utilizzando Microsoft Expression Studio e altri programmi di terze parti. Il servizio è attualmente in versione alpha e Microsoft ha reso disponibili inizialmente 4 GB di storage gratuito. È disponibile anche un software development kit (SDK) per il prodotto. Gli utenti possono caricare un numero illimitato di segmenti video da 10 minuti e Microsoft offrirà una URL per ciascun contenuto salvato sui server dell'azienda. La versione finale del servizio dovrebbe offrire 1 milione di minuti di video streaming a 700 Kpbs per sito al mese (altri dettagli da Tim Sneath, Technical Evangelist).

Microsoft ha inoltre annunciato la prossima disponibilità sul mercato (Maggio 2007) di Expression Studio, la nuova suite software destinata ai professionisti creativi e progettata per accompagnare la nuova generazione di applicazioni Windows e Web. Infine il colosso ha annunciato nuovi termini di licenza d'uso per la piattaforma Windows Live ed ha reso disponibili nuove API a supporto di Live Spaces, Live Contacts, Live Messenger e Virtual Earth/Live Maps (maggiori informazioni su http://dev.live.com).
 non ci sono commenti alla news nel forum
username:   password:
oppure con Log in with FacebookLog In with Google
   ricordami
non fai parte della community?
 Esegui l'accesso per commentare questa notizia nel forum 
 
 ONLINE
OSPITI 5
UTENTI 0
VISITE OGGI
74
 VISITE TOTALI
5.736.520
login
username:
password:
oppure con Log in with FacebookLog In with Google
ricordami
Non fai parte della community?
Creative Commons License Valid CSS!Valid HTML 4.01 Transitional
 
NEWS - TRUCCHI - DOWNLOAD - ARTICOLI - SITO - DISCLAIMER
X