Letta 2443 volte 17 aprile 2008 alle 20.02 di netquik Fonte: arstechnica.com
The Pirate Bay (TPB) Lancia "BayWords"
LINK:
The Pirate Bay (TPB), il nome più popolare tra i siti e le community torrent, baluardo della diffusione libera di contenuti su internet, ha lanciato un nuovo servizio chiamato BayWords che mira ad offrire agli utenti blog hosting gratuito privo di alcuna censura. Il sito è basato sulla piattaforma WordPress e supporta funzionalità standard come commenti e CAPTCHA. Gli amministratori promettono che ulteriori funzioni saranno rese disponibili in futuro, evidenziando che l'advertising sarà prima o poi parte dell'offerta.

xlink TPB: Sezione Musicale via Last.fm  -  TPB e Nuovo Protocollo P2P  -  Altre 

Da BayWords: "Molti blog vengono chiusi per pensieri ed idee sconvenienti. Noi non faremo questo. Il nostro obiettivo è quello di proteggere la liberà di esprimere parole e pensieri. Fintanto che non violerete alcuna legge svedese nel vostro blog, lo difenderemo".

Il servizio BayWords è l'ultima aggiunta di TBP al suo crescente lineup di servizi gratuiti. TPB offre anche BayIMG, un servizio di image hosting senza censura che attualmente ospita più di mezzo milione di immagini, e SlopsBox, un servizio di e-mail temporanea.

Ricordiamo che attualmente TPB si trova al centro di una disputa legale tra l'ISP danese Tele2 e il gruppo musicale IFPI (International Federation of the Phonographic Industry), che ha convinto una corte di giustizia danese ad ordinare a Tele2 il blocco di TPB. Tele2 si è appellata alla sentenza, ma è stata forzata a bloccare ai suoi clienti l'accesso a TBP durante i procedimenti legali. Secondo Peter Sunde, aka "Brokep", amministratore di TPB, la pubblicità aggiuntiva derivante dal caso ha fatto crescere il ranking Alexa di TPB in Danimarca dalla 29 alla 24 posizione (l'azienda di media metrics BigChampagne ha nel contempo evidenziato una decisa crescita nell'utilizzo di BitTorrent a partire dallo scorso Novembre).

In un intervento blog recente, Sunde ha affermato di star valutando la possibilità di sporgere denuncia per i danni causati dal blocco, e di utilizzare il risarcimento in denaro per sponsorizzare la produzione di contenuti liberi da parte di aspiranti artisti. Brokep scrive: "Come sapete, TPB e amici non lasciano che IFPI l'abbia vinta. Quindi sto valutando la necessità di chiedere alla corte un risarcimento per i mesi in cui siamo stati bloccati. Sebbene siamo passati dal essere il 29simo sito più popolare su Alexa alla 24sima posizione in Danimarca (grazie IFPI per la pubblicità gratuita), è comunque giusto dire che abbiamo dovuto fare molto per difenderci e che meritiamo un risarcimento per gli utenti che hanno perso accesso al sito e per le persone che stanno diffondendo le proprie opere utilizzando The Pirate Bay".
 non ci sono commenti alla news nel forum
username:   password:
oppure con Log in with FacebookLog In with Google
   ricordami
non fai parte della community?
 Esegui l'accesso per commentare questa notizia nel forum 
 
DUST FROM THE PAST
A fine Aprile 2005, l'IE Team di Microsoft aveva già rilasciato i primi dettagli relativi alla nuova stringa User Agent di Internet Explorer 7. Dopo quel post nel blog ufficiale, sono stati anche pub… 4 febbraio 2006
Come segnala Slick.com, ThePirateBay.org, sito e tracker di riferimento della comunità di file-sharing BitTorrent, è attualmente sotto sequestro. Il sito, che finora aveva goduto di una immunità fuori…31 maggio 2006
Ieri l'intera industria dell'intrattenimento ha cantato la vittoria, fiduciosa di aver sconfitto un suo acerrimo nemico, ThePirateBay.org, popolare sito e tracker di riferimento della comunità di file… 1 giugno 2006
ULTIME NEWS - TPB
The Pirate Bay, il nome più popolare tra i siti e le community torrent, baluardo della diffusione libera di contenuti su internet, ha lanciato ieri una nuova "sezione musicale" in cui gli artisti veng…10 dicembre 2007
The Pirate Bay, il nome più popolare tra i siti e le community torrent, baluardo della diffusione libera di contenuti su internet, sta lavorando su un nuovo interessante e particolare progetto che pot… 1 novembre 2007
Tre giorni fa abbiamo segnalato la chiusura del popolare sito torrent privato "OiNK", dedicato ai file musicali, da parte delle forze dell'ordine britanniche e olandesi al termine di una operazione an…27 ottobre 2007
 ONLINE
OSPITI 3
UTENTI 0
VISITE OGGI
10
 VISITE TOTALI
6.030.995
login
username:
password:
oppure con Log in with FacebookLog In with Google
ricordami
Non fai parte della community?
Web Hosting
Creative Commons License Valid CSS!Valid HTML 4.01 Transitional
 
NEWS - TRUCCHI - DOWNLOAD - ARTICOLI - SITO - DISCLAIMER
X