Letta 10318 volte 16 maggio 2008 alle 18.10 di netquik Fonte: Varie
Windows XP SP3: Problemi di Boot, e Fix
LINK:
Segnaliamo un serie di importanti aggiornamenti per quanto riguarda le problematiche legate all'installazione di Windows XP SP3, ultimo service pack per il vecchio sistema operativo di Microsoft, che abbiamo riportato inizialmente giorni fa; tutte le ultime novità sono raccolte in un articolo dedicato sulla nostra nuova wiki tecnica: "WINDOWS XP SP3 FAQ, Troubleshooting". Come detto precedentemente, una delle problematiche che hanno afflitto alcuni utenti, in seguito all'installazione di XP SP3, era l'impossibilità di avviare correttamente il sistema dopo il completamento della procedura di installazione su alcune macchine basate su processore AMD. Gran parte delle segnalazioni sono state pubblicate sul forum dedicato a XP SP3 su Microsoft TechNet.

links e news XP SP3: Problemi di Boot, BSOD  -  Altre 

Dall'analisi delle segnalazioni è emerso che il problema (avvio in loop o BSOD con STOP error code 0x0000007e) era causato nella maggior parte di casi dal modo in cui alcuni produttori utilizzando le immagini di deployment di sistema sulle macchine OEM (in questo caso particolare sono risultati affetti diversi computer di HP). Il problema può verificarsi se l'immagine Sysprep originale di Windows XP viene creata su un computer basato su un processore Intel e se l'immagine Sysprep viene quindi distribuita su un computer basato su un processore non Intel. Con questa configurazione, dopo l'aggiornamento del computer a Windows XP SP3, è possibile che venga eseguito il tentativo di caricare il driver del processore Intel (Intelppm.sys) poiché una chiave del Registro di sistema orfana sussiste o viene ricreata.

Gli ultimi aggiornamenti: Jesper Johansson, Microsoft MVP che dall'inizio si è impegnato sull'indagine delle segnalazioni dei problemi, nel tentativo si offrire agli utenti del sistema soluzioni immediate per gli errori legati all'impossibilità di avviare il sistema operativo, ha reso disponibile un tool automatico che esegue un controllo per verificare che si stia utilizzando un computer AMD-based e successivamente se il driver IntelPPM è impostato sul caricamento. In questo caso il tool offre la possibilità di disattivare il driver. Per eseguire lo strumento è sufficiente fare doppio-clic sull'eseguibile VBS.

Nel frattempo un portavoce di HP ha annunciato che l'azienda sta lavorando con Microsoft per la realizzazione di una patch in grado di risolvere questa problematica per i clienti che utilizzano certi PC AMD-based. HP dovrebbe distribuire la patch in maniera pro-attiva ai suoi clienti nei prossimi giorni tramite il servizio di aggiornamento automatico "HP Update". I clienti HP possono visitare il sito ufficiale dell'azienda ed inserire il codice della patch "SP37394" nel campo di ricerca per scaricare il fix. Quando disponibile, tra i risultati di ricerca apparirà l'update con le istruzioni per download ed installazione della patch. HP fornisce supporto per coloro che stanno tentando di risolvere la problematica di riavvio in loop ed ha anche pubblicato un articolo dedicato alla soluzione dell'errore sul suo sito web.

Nota. Se state utilizzando uno dei computer interessati dalla problematica potete bloccare il problema prima che possa verificarsi. Prima di installare XP SP3, lanciate un prompt dei comandi ed eseguite queste 2 istruzioni:

1. reg add HKLM\System\CurrentControlSet\Services\Intelppm /v Start /d 4 /t REG_DWORD
2. sc config intelppm start= disabled

Anche Microsoft si è interessata alla problematica ed ha aggiornato l'articolo Knowledge Base (KB888372) per includere le nuove informazioni sulla problematica riscontrata dagli utenti di Windows XP SP3. L'azienda fornisce ora anche una soluzione ufficiale per il problema. Nota. L'articolo di Microsoft presuppone che il ControlSet utilizzato dal sistema sia ControlSet001 (leggete WINDOWS XP SP3 FAQ per ulteriori dettagli ed istruzioni in merito). Per garantire il funzionamento del workaround consigliamo di modificare la chiave di registro HLM\SYSTEM\CurrentControlSet\Services\Intelppm (ed eventualmente anche tutte le altre "ControlSet" presenti nel registro in questa location).

Altri dettagli e informazioni sono disponibili su T-WIKI, articolo "Windows XP SP3 FAQ".
 Mostra 1 commento alla news nel forum
username:   password:
oppure con Log in with FacebookLog In with Google
   ricordami
non fai parte della community?
 Esegui l'accesso per commentare questa notizia nel forum 
 
DUST FROM THE PAST
Microsoft ha recentemente aggiornato la sua roadmap relativa al rilascio dei Service Pack per i suoi attuali sistemi operativi, fissando la data di rilascio dell'atteso Windows XP SP3 addirittura per …16 gennaio 2006
Microsoft ha già definito i nomi in codice per le future versione di Windows, quelle che succederanno al prossimo Windows Vista. Ma quali sono i piani di rilascio e le tempistiche per questi nuovi pro…12 aprile 2006
Microsoft ha aggiornato ieri la sua "Windows Service Pack Road Map", relativa ai rilasci dei Service Pack per i sistemi operativi supportati, portando la data di rilascio di Windows XP Service Pack 3…20 ottobre 2006
ULTIME NEWS - XP
In due separate interventi sui blog ufficiali "Windows 7 Team Blog" e "Windows for your Business", Microsoft ha pubblicato due importanti notizie per coloro che attendono completamento, disponibilità…25 aprile 2009
Microsoft ha annunciato l'inizio della distribuzione di Internet Explorer 8 via Aggiornamenti Automatici e Windows Update: partita la scorsa settimana per gli utenti che esegono le versioni pre-releas…11 aprile 2009
Microsoft ha rilasciato il Security Advisory 969136 per informare i clienti riguardo nuove segnalazioni di una vulnerabilità che affligge Microsoft Office PowerPoint che potrebbe permettere esecuzione… 3 aprile 2009
 ONLINE
OSPITI 2
UTENTI 0
VISITE OGGI
45
 VISITE TOTALI
5.776.815
login
username:
password:
oppure con Log in with FacebookLog In with Google
ricordami
Non fai parte della community?
Creative Commons License Valid CSS!Valid HTML 4.01 Transitional
 
NEWS - TRUCCHI - DOWNLOAD - ARTICOLI - SITO - DISCLAIMER
X