Letta 5442 volte 19 febbraio 2009 alle 16.06 di netquik Fonte: E7 Blog
Windows 7: Nuova Animazione di Boot
LINK:
Microsoft ha pubblicato un nuovo intervento sul blog "Engineering Windows 7" per descrivere il lavoro fatto dagli sviluppatori sulla nuova animazione di boot che vedremo in Windows 7, il prossimo sistema operativo del colosso che succederà a Vista. La schermata di avvio al caricamento del sistema è stata ottimizzata e migliorata sia dal punto di vista visuale sia dal punto di vista di performance e compatibilità.

Da E7 Blog: "Da una prospettiva di design, sappiamo che la presentazione visuale di una funzionalità gioca un ruolo fondamentale nella percezione di performance e qualità dell'utente. Il nostro obiettivo è stato quello di rendere attraente l'avvio di Windows ed è stato ispirato dalla nostra personalità di Windows 7 di luce ed energia; e il modo in cui queste forme rivelano se stesse in natura è divenuta la nostra palette di design … Sono state create più di 2 dozzine di design per la sequenza di boot, sono state recensite e testate dagli utenti per valutarle rispetto agli obiettivi. I design variavano in saturazione e/o brillantezza di colore, in complessità di movimento e in effetti di luce … Il design finale in Windows 7 mostra energia che si avvicina da 4 direzioni, che si uniscono a formare una luce che si proietta attraverso una finestra (ovviamente non è un caso che il logo di Windows rappresenti una finestra!). Una leggera pulsazione indica il progresso successivamente …

xlink Windows 7 Beta: Fine Disponibilità  -  Windows 7: UAC Cambierà -  Altre 

Da una prospettiva di design, questa nuova sequenza di boot soddisfa tutti i nostri obiettivi di progettazione, e siamo entusiasti di renderla pubblica a tutti. Tuttavia, l'avvio doveva essere più di una semplice bella facciata. Da una prospettiva ingegneristica, abbiamo avuto delle chiare sfide da superare, dato che sapevamo che 'il tempo di arrivo al desktop' era ancora la cosa più importante per gli utenti … Infatti, modifiche sostanziali di codice sono state necessarie per rendere la nuova animazione di boot addirittura possibile.



In Vista, il loader di avvio utilizza uno schermo a bassa risoluzione 640x480, e le dimensioni file richieste per la barra di avanzamento verde sono molto ridotte. Inoltre, la schermata di avvio di Vista presentava una bassa profondità di colore – 16 bit per pixel (bpp). Abbiamo incrementato questo in Win7 a 32 bpp, cosa che ha permesso la ricchezza di colore che vedete nella nuova animazione di boot. Gli aggiornamenti all'indicatore di avanzamento di avvio di Vista sono stati ottenuti tramite la CPU, che era suscettibile alle tempistiche di I/O, e quindi causava interruzioni occasionali nell'animazione …

Abbiamo iniziato con il loader di avvio di Win7 che utilizza un meccanismo differente per mostrare l'animazione di boot. Ottiene un pointer al frame buffer dal firmware (che sia BIOS o UEFI firmware), e mostra un immagine a risoluzione più alta (1024 x 768). Anima l'immagine mentre kernel e driver di periferica critici d'avvio vengono caricati in memoria. Dato che i driver grafici nativi per lo schermo non sono caricati nella memoria ed ancora inizializzati, l'animazione viene eseguita dalla CPU, e aggiornando il frame buffer per il display grafico. Abbiamo fatto un miglioramento aggiuntivo – per fare in modo che la CPU utilizzasse un caching write-combined per accelerare le performance …

Abbiamo quindi limitato le dimensioni dell'animazione di boot ad un piccola porzione dello schermo, per impedire l'introduzione di alcun delay durante la prima fase di boot. Un'area più ampia di animazione avrebbe richiesto il caricamento di un set più vasto di immagini di animazione, che si aggiunge all'I/O dei file. Le immagini di animazioni sono compresse incorporando i bitmap come risorse, che vengono poi compresse utilizzando la compressione immagine WIM. La compressione immagine WIM riduce le dimensioni generali dei file, riducendo quindi l'I/O richiesto per caricarli. Riduce inoltre l'impatto on-disk. Animando una piccola parte dello schermo, e utilizzando un frame rate leggermente inferiore si mantiene inoltre l'overhead della CPU che aggiorna il frame buffer ad un livello abbastanza basso da non generare overhead nella fase di avvio.

Un'altra modifica che abbiamo fatto che migliora non solo le performance di boot ma anche la qualità, è stata la riduzione delle transizioni in modalità grafica … Vi potreste anche chiedere cosa è successo al suono di avvio. In Vista, il suono doveva essere sincronizzato con l'animazione a perla per produrre l'esperienza di più alta qualità. Questo aveva un impatto potenziale sulle performance su certo hardware, dato che richiediamo allo stack di suono di sistema di essere caricato per completare la sequenza a perla … La somma di ottimizzazione di codice di avvio e rimozione dell'animazione a perla da Vista ci ha permesso di aggiungere una animazione dinamica di alta qualità durante l'avvio, con nessun incremento nel tempo richiesto per raggiungere il desktop.

xlink Windows 7 UAC: Microsoft Chiarisce  -  Windows 7: Seconda Falla in UAC  -  Altre 

Sappiamo che molti di voi potrebbero chiederci di poter includere la vostra animazione o personalizzare questa sequenza. Questo non sarà supportato in Windows 7. Abbiamo già discusso e mostrato numerosi ottimi elementi di personalizzazioni di Windows 7, come i nuovi themepack che potete provare nella Beta. La ragione di questo deve essere chiara, e cioè non possiamo garantire la sicurezza del sistema per permettere ad elementi arbitrari di essere caricati nella memoria nella fase di avvio. Nelle prima fasi di avvio di Windows, il sistema deve essere limitato ed eseguito in uno stato conosciuto e monitorato in maniera molto attenta, dato che strumenti come firewall e controllo antivirus non sono ancora disponibili per proteggere il sistema".
 Mostra 1 commento alla news nel forum
username:   password:
oppure con Log in with FacebookLog In with Google
   ricordami
non fai parte della community?
 Esegui l'accesso per commentare questa notizia nel forum 
 
DUST FROM THE PAST
Dopo i cinque "lunghi" anni di attesa tra il debutto di Windows XP e quello del suo successore Windows Vista, Microsoft prevede di adottare una programma di release più rapido per i suoi prossimi sist…10 febbraio 2007
Nei giorni scorsi abbiamo iniziato a parlare di Windows "7" (aka "Vienna" o "Windows Seven"), la prossima versione del sistema operativo client Windows che succederà a Windows Vista. Dopo i cinque "l…15 febbraio 2007
Oltre che di Windows 7, la versione client del sistema che succederà a Vista, in rete si parla già di Office 14, il successore di Office 2007. Secondo alcune slide pubblicate due giorni fa sul blog Ae…15 febbraio 2007
ULTIME NEWS - WINDOWS
Windows Live Writer, rilasciato inizialmente nel 2006, è stato uno dei tool più popolari di blogging. L'ultima release stabile risale al 2012, seguita da un aggiornamento per Windows 8 nel 2014. Micro…11 dicembre 2015
Microsoft ha pubblicato sul blog ufficiale del Windows Virtualization Team un lungo intervento dedicato al nuovo supporto per creazione e gestione di file Virtual Hard Disk (VHD) come formato nativo i…15 maggio 2009
In rete sono trapelati alcuni screenshot delle "retail box" con cui saranno commercializzate le varie edizioni di Windows 7, il prossimo sistema operativo Microsoft, attualmente disponibile in version…13 maggio 2009
 ONLINE
OSPITI 5
UTENTI 0
VISITE OGGI
56
 VISITE TOTALI
5.744.795
login
username:
password:
oppure con Log in with FacebookLog In with Google
ricordami
Non fai parte della community?
Web Hosting
Creative Commons License Valid CSS!Valid HTML 4.01 Transitional
 
NEWS - TRUCCHI - DOWNLOAD - ARTICOLI - SITO - DISCLAIMER
X